Cronaca Fasano

Centro storico "invivibile", arrivano i carabinieri: controlli e denunce

I carabinieri della Compagnia di Fasano hanno predisposto un servizio coordinato del territorio, controllando e identificando 179 persone di cui 95 minorenni

FASANO - I carabinieri della Compagnia di Fasano, dopo le numerose lamentele pervenute dai cittadini riguardanti la vivibilità del centro storico di Fasano, in particolar modo nell’arco delle ore notturne, hanno eseguito, su disposizione del comando provinciale di Brindisi, un servizio coordinato del territorio, controllando e identificando 179 persone di cui 95 minorenni. L’operazione si è conclusa con la denuncia di tre persone e la segnalazione di un 22enne al Prefetto come assuntore di stupefacente. Si tratta di R.V. è stato trovato con un grammo i hashish. I denunciati sono: G.L. 51 anni di Fasano, è accusato di “tentato furto su autovettura; G.R. 39enne di Cisternino perché sorpreso alla guida della propria auto senza aver mai conseguito la patente di guida e V.M. 50enne di Fasano per “omessa custodia di armi. Inoltre sono state controllate nove persone sottoposte a misure di sicurezza e prevenzione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centro storico "invivibile", arrivano i carabinieri: controlli e denunce

BrindisiReport è in caricamento