rotate-mobile
Cronaca

Fasano, condannati per il furto di un tronco d'olivo

FASANO – Condannati uno ad otto mesi di carcere e l’altro a sei mesi per avere rubato un vecchio tronco di ulivo mezzo bruciato, abbandonato in una campagna incolta in territorio di Fasano. Il furto era avvenuto venerdì scorso e i due erano stati arrestati e rinchiusi in carcere. Si tratta di Palmiro Cofano, 57 anni, barista di Fasano con qualche precedente risalente ad anni or sono, difeso dall’avvocato Leonardo Musa, e di Hamid Biba, 57 anni, albanese, incensurato, residente a Fasano, difeso da Musa e Giorgio Cofano.

FASANO - Condannati uno ad otto mesi di carcere e l'altro a sei mesi per avere rubato un vecchio tronco di ulivo mezzo bruciato, abbandonato in una campagna incolta in territorio di Fasano. Il furto era avvenuto venerdì scorso e i due erano stati arrestati e rinchiusi in carcere. Si tratta di Palmiro Cofano, 57 anni, barista di Fasano con qualche precedente risalente ad anni or sono, difeso dall'avvocato Leonardo Musa, e di Hamid Biba, 57 anni, albanese, incensurato, residente a Fasano, difeso da Musa e Giorgio Cofano.

I due sono comparsi questa mattina dinanzi al giudice Simona Panzera per la convalida dell'arresto. Convalida effettuata dal giudice che ha anche deciso di mantenere la custodia in carcere dei due indagati. I difensori avevano chiesto la scarcerazione ed avevano anche depositato una lettera del proprietario del fondo dall'interno del quale i due stavano cercando di portare via il tronco.

Di fronte alla decisione di mantenere la custodia in carcere di Cofano e di Biba, i difensori hanno chiesto un termine a difesa breve. Ma non è stato possibile e quindi hanno optato per il patteggiamento in modo da far lasciare al più presto il carcere ai loro assistiti. Subito dopo la condanna il giudice ha disposto la scarcerazione. Ma mentre per Biba la vicenda finisce qui, il problema sorge per Cofano il quale, avendo dei precedenti, ora rischia di dover tornare in carcere per scontare la pena.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fasano, condannati per il furto di un tronco d'olivo

BrindisiReport è in caricamento