Dagli arresti domiciliari al carcere: "Violazione delle prescrizioni"

Giuseppe Lapadula, 50 anni, di Fasano, accompagnato dai carabinieri nella casa circondariale di Brindisi

FASANO - Dai domiciliari al carcere, dopo aver violato le prescrizioni: Giuseppe Lapadula, 50 anni, di Fasano, è stato accompagnato dai carabinieri nella casa circondariale di via Appia, a Brindisi.  Recentemente era stato deferito per evasione da una comunità in cui era ristretto ai domiciliari in due circostanze:  nella prima è stato ricondotto, nella seconda si è allontanato definitivamente non facendovi più ritorno. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sbarco in piena pandemia: decine di migranti rintracciati a Cerano

  • Coronavirus: due decessi a Carovigno, primo caso a San Donaci

  • Altri 23 casi in provincia di Brindisi: il bilancio sale a quota 148

  • Tre nuovi contagiati nel Brindisino e sei persone decedute

  • "Ora basta". I medici esasperati scrivono a prefetto e procuratore

  • Carovigno, imprenditore dona buoni spesa da 30 euro per persone in difficoltà

Torna su
BrindisiReport è in caricamento