rotate-mobile
Cronaca Fasano

Fasano, in fiamme escavatore

FASANO - Escavatore a due bracci misteriosamente in fiamme, nella tarda serata di ieri, nel piazzale dell'azienda in cui era parcheggiato. Il mezzo, di proprietà di proprietà della ditta Dolelamore di Giovinazzo, era utilizzato per effettuare lavori all'interno del cimitero. L'escavatore era parcheggiato nell'azienda di Michele Clarizio (ditta dedita alla movimentazione terra), in contrada Lamascopone.

FASANO - Escavatore a due bracci misteriosamente in fiamme, nella tarda serata di ieri, nel piazzale dell'azienda in cui era parcheggiato. Il mezzo, di proprietà di proprietà della ditta Dolelamore di Giovinazzo, era utilizzato per effettuare lavori all'interno del cimitero. L'escavatore era parcheggiato nell'azienda di  Michele Clarizio (ditta dedita alla movimentazione terra), in contrada Lamascopone.

Le fiamme si sono levate dall'escavatore intorno alle 22.30. Sul posto i vigili del fuoco di Ostuni e i carabinieri di Fasano. Secondo i primi rilievi potrebbe trattarsi di un incendio accidentale, anche se il dolo potrà essere escluso al termine delle indagini avviate.Al momento, dall'impresa proprietaria della macchina nessun indizio circa minacce o contrasti.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fasano, in fiamme escavatore

BrindisiReport è in caricamento