rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
Cronaca Fasano / Via Nazionale dei Trulli, 172

In fuga dopo il furto si schiantano contro auto di turisti, morto un 19enne

Furto di macchinetta cambiasoldi finito in tragedia: un 19enne di Martina Franca, Paolo Marzulli è deceduto la notte scorsa sulla strada 172 dei Trulli durante un inseguimento ingaggiato con alcune guardie giurate subito dopo un colpo perpetrato, presumibilmente insieme ad altri due complici, in un centro scommesse di Locorotondo

FASANO – Furto di macchinetta cambiasoldi finito in tragedia: un 19enne di Martina Franca, Paolo Marzulli, è deceduto la notte scorsa sulla strada 172 dei Trulli durante un inseguimento ingaggiato con alcune guardie giurate subito dopo un colpo perpetrato, presumibilmente insieme ad altri due complici, in un centro scommesse di Locorotondo, Ba. Uno dei due giovani che era con lui ha riportato ferite gravissime ed è stato trasferito in ospedale, per lui è scattato l'arresto per furto. Si tratta di Loris Santoro, anche lui 19 anni, è indagato per omicidio colposo. L'altro complice è riuscito a fuggire.

Nel tragico incidente, verificatosi all'altezza della frazione di Laureto, è anche rimasta coinvolta una coppia di turisti tedeschi che viaggiava a bordo di una Fiat 500 a noleggio in direzione Martina Franca, dove alloggiano. I due hanno riportato ferite guaribili in dieci giorni. Da quanto si apprende, inoltre, i tre ladri erano stati arrestati due giorni prima per un furto di liquori e soldi commesso in un bar di Martina Franca.

L'incidente che è costato la vita al 19enne martinese si è verificato poco dopo l'1,30. Il giovane, come si è detto, era inseguito da alcune guardie giuratela ford-2 perchè poco prima si era reso responsabile, insieme ad altri due complici, di un furto in un centro scommesse Snai a Locorotondo. Era seduto sul lato passeggero di una Ford Fiesta condotta da Santoro, la banda procedeva in direzione Fasano. All'altezza di Laureto  hanno imboccato la cosiddetta curva della Coschitella ad altissima velocità tanto da perdere il controllo del veicolo e finire contro un'auto che giungeva dalla corsia opposta. L'impatto è stato micidiale, due dei tre occupanti sono sbalzati fuori dall'abitacolo, il 19enne Paolo Marzulli è morto sul colpo, l'altro ha riportato ferite gravissime. E' ricoverato nel reparto di rianimazione dell'ospedale Perrino di Brindisi piantonato dai carabinieri. 

Il terzo complice sarebbe riuscito a dileguarsi. Sul posto oltre alle ambulanze del 118 si sono recati i carabinieri della compagnia di Fasano che hanno lavorato per diverse ore prima di ricostruire con esattezza le circostanze del furto e la dinamica dell'incidente. La macchinetta cambiasoldi è stata recuperata, era ancora intatta.(Foto da OsservatorioOggi.it)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In fuga dopo il furto si schiantano contro auto di turisti, morto un 19enne

BrindisiReport è in caricamento