rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Cronaca Fasano

Cade e batte la testa: operaio 29enne muore in una legneria

Un operaio di 29 anni di Fasano, Oronzo Montilon, ha perso la vita in un incidente sul lavoro che si è verificato attorno alle 18.30 di oggi all'interno della legneria di famiglia nella Zona industriale di Fasano

FASANO - Un operaio di 29 anni di Fasano, Oronzo Montilon, ha perso la vita in un incidente sul lavoro che si è verificato attorno alle 18.30 di oggi all'interno della legneria di famiglia nella Zona industriale di Fasano. Il giovane è caduto mentre stava eseguendo alcuni lavori su un silos (utilizzato per il deposito di pellet per riscaldamento), ha battuto la testa al suolo. Ogni tentativo per salvarlo è risultato vano, è morto sul colpo in seguito al trauma cranico provocato dall'impatto con l'asfalto. 

Sul posto si sono recati i carabinieri della compagnia di Fasano, diretti dal tenente Pierpaolo Pinnelli, il personale dello Spesal, il reparto della Asl con funzioni di polizia giudiziaria, specializzato in sicurezza nei luoghi di lavoro, e i sanitari del 118 il cui intervento si è rivelato purtroppo vano. Indagini sono in corso per ricostruire con esattezza le circostanze della caduta e accertare se vi sono responsabilità in merito all'accaduto. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cade e batte la testa: operaio 29enne muore in una legneria

BrindisiReport è in caricamento