menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Mette la stufa a gas vicino al letto e si incendia il materasso: salvata dal figlio

Mette la stufa a gas accesa vicino a letto e si incendiano coperte e materasso, per fortuna i vicini di casa notano il fumo e chiamano il figlio che riesce a metterla in salvo prima dell'irreparabile

FASANO – Mette la stufa a gas accesa vicino a letto e si incendiano coperte e materasso, per fortuna i vicini di casa notano il fumo e chiamano il figlio che riesce a metterla in salvo prima dell’irreparabile. È accaduto poco dopo le 7.30 di oggi, giovedì 29 dicembre, nel centro storico di Fasano, protagonista di questa brutta avventura una donna di 89 anni, E.P.: è stata portata al vicino ospedale di Ostuni da un’ambulanza del 118, le fiamme che intanto avevano divorato il letto sono state spente dai vigili del fuoco giunti dal distaccamento di Ostuni.

L’anziana donna vive da sola in un appartamento a piano terra di via De Amicis, questa mattina Fasano si è svegliata con qualche fiocco di neve, la nonnina ha pensato bene di scaldare gli ambienti mettendo la stufa a gas vicino al letto non calcolando però il pericolo. Nel giro di pochi secondi le coperte hanno preso fuoco sprigionando una colonna di fumo che non è passata inosservata ai vicini di casa. Che hanno immediatamente allertato il figlio.

Fortunatamente gli interventi sono stati immediati, la nonnina è stata portata in ospedale ma non corre pericolo di vita, i vigili del fuoco hanno domato il rogo nel giro di pochi minuti. I danni sono limitati solo alla camera da letto. Sul posto anche i carabinieri del Nucleo operativo radiomobile della locale compagnia. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento