Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca Fasano

Minaccia la moglie e non paga l'assistenza famigliare, arrestato

I carabinieri della stazione di Fasano hanno messo la parola fine nella giornata di ieri a un'altra storia di maltrattamenti in famiglia, a finire ai domiciliari perché raggiunto da un'ordinanza di custodia cautelare, un 35enne del posto. È accusato anche di violazione degli obblighi di assistenza famigliare

FASANO – I carabinieri della stazione di Fasano hanno messo la parola fine nella giornata di ieri a un’altra storia di maltrattamenti in famiglia, a finire ai domiciliari perché raggiunto da un’ordinanza di custodia cautelare, un 35enne del posto. È accusato anche di violazione degli obblighi di assistenza famigliare.

Le indagini a suo carico sono state avviate nel 2013 quando la moglie allora convivente trovò il coraggio di raccontare ai carabinieri della locale compagnia, diretta dal tenente Pierpaolo Pinnelli, episodi di violenza psicologica, e ripetute minacce che il marito le rivolgeva costantemente. I due hanno un figlio di sette anni, fu sporta regolare denuncia-querela che permise ai militari di avviare le indagini a carico dell'uomo. Le segnalazioni riguardo questi fatti si sono susseguite nel tempo e gli investigatori hanno avuto modo di raccogliere tutti gli elementi e le prove necessarie per far richiedere un’ordinanza di custodia cautelare a carico del 35enne, nel frattempo è stato anche accertato che l'uomo non pagava gli assegni famigliari alla moglie. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minaccia la moglie e non paga l'assistenza famigliare, arrestato

BrindisiReport è in caricamento