rotate-mobile
Cronaca Fasano

Rubata la campana della chiesa, l'appello del sindaco e del parroco ai ladri

E' accaduto a Torre Spaccata. Zaccaria: "Colpire il sentimento di fede delle persone, qualunque esso sia, è l'offesa più ignobile"

FASANO - La triste scoperta è a opera di alcuni parrocchiani ed è avvenuta questa mattina (sabato 29 aprile): i ladri hanno asportato la campana che sovrastava la chiesa di Torre Spaccata, frazione di Fasano. I malviventi, certamente con l'ausilio di una scala, hanno agito durante la notte. Chi si è accorto dell'assenza della campana, ha allertato il parroco, don Luigi Bianchessi (la chiesetta di Torre Spaccata ricade sotto la parrocchia di Torre Canne), il quale a sua volta ha avvisato i carabinieri della Compagnia di Fasano e ha sporto denuncia.

Intanto, don Luigi ha invitato gli autori del furto a redimersi e a riconsegnare la campana, che va rimessa al suo posto. Anche il sindaco di Fasano, Francesco Zaccaria, è intervenuto sulla vicenda: "Trovo particolarmente insopportabile il furto della campana della chiesa di Torre Spaccata: colpire il sentimento di fede delle persone, qualunque esso sia, è l'offesa più ignobile". E ancora: "Voglio sperare anch'io, come ha detto don Luigi, che nell'animo di chi ha compiuto questo orribile gesto si accenda una luce di vergogna che gli faccia restituire alla comunità di Torre Spaccata il suo simbolo".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rubata la campana della chiesa, l'appello del sindaco e del parroco ai ladri

BrindisiReport è in caricamento