Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca Fasano

Blitz dei finanzieri in negozio di cinesi: trovata merce pericolosa per la salute

Oltre tremila articoli tra capi di abbigliamento, bigiotteria e accessori, sono stati sequestrati perché ritenuti pericolosi per la salute dei consumatori. Erano privi dei requisiti minimi di sicurezza. Si tratta di merce in vendita presso un negozio che si trova nel centro della Città della Selva, gestito da un cittadino cinese

FASANO – Oltre tremila articoli tra capi di abbigliamento, bigiotteria e accessori, sono stati sequestrati perché ritenuti pericolosi per la salute dei consumatori. Erano privi dei requisiti minimi di sicurezza. Si tratta di merce in vendita presso un negozio che si trova nel centro della Città della Selva, gestito da un cittadino cinese che è stato segnalato alla Camera di Commercio di Brindisi per l’applicazione delle sanzioni amministrative previste, rischia una multa fino a 25mila euro.

L’operazione è stata eseguita, nel pomeriggio di ieri lunedì 29 dicembre, dai militari della guardia di Finanza di Fasano, al comando del tenente Benedetto Aurilio, nell’ambito di servizi di controllo economico del territorio a tutela del consumatore. Nel dettaglio sono stati sequestrati 3375 articoli (braccialetti, elastici per capelli e altro) in palese violazione al codice del consumo, normativa volta a garantire la tutela dei consumatori: erano privi delle indicazioni obbligatorie previste per legge, quali provenienza, composizione qualitativa e quantitativa, eventuali precauzioni all’uso. Molte etichette riportavano indicazioni solo in lingua cinese.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blitz dei finanzieri in negozio di cinesi: trovata merce pericolosa per la salute

BrindisiReport è in caricamento