menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Torchiarolo

Torchiarolo

Ferimento in campagna, due indagati

BRINDISI - Sono due al momento gli indagati per il ferimento del 22enne di Torchiarolo Giuseppe Ricchiuto, colpito con un colpo di pistola all'altezza dell'inguine, nel pomeriggio di domenica scorsa. Si tratta di due fratelli di Squinzano, nel Leccese, che sono stati sottoposti alle prove stub nella tarda serata di ieri.

BRINDISI - Sono due al momento gli indagati per il ferimento del 22enne di Torchiarolo Giuseppe Ricchiuto, colpito con un colpo di pistola all'altezza dell'inguine, nel pomeriggio di domenica scorsa. Si tratta di due fratelli di Squinzano, nel Leccese, che sono stati sottoposti alle prove Stub nella tarda serata di ieri.

Il giovane, un commerciante ambulante di frutta e verdura, è ancora ricoverato nell'ospedale Perrino di Brindisi. Le sue condizioni non sono gravi, il proiettile gli ha trapassato il bacino uscendo dal gluteo sinistro. Ai carabinieri ha raccontato di essere stato ferito mentre era in campagna, nell'appezzamento di terreno di proprietà della sua famiglia, da due persone che si aggravato in moto con l'intento di rubare.

Una versione che non ha convinto per niente gli investigatori che già nella serata di ieri hanno eseguito perquisizioni a carico di personaggi ritenuti sospetti. Due fratelli di Squinzano, su cui ricadono i maggiori sospetti, sono stati sottoposti alle prove Stub, esami che consentono di rilevare tracce di polvere da sparo sulla pelle, e sono stati iscritti nel registro degli indagati.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento