Cronaca San Vito dei Normanni

Spari e un ferito nei pressi di una braceria e di una birreria

Un colpo di pistola questa sera attorno alle 20,45 ha fatto sobbalzare la gente diretta verso le trattorie e i locali che si trovano nella zona di via Brindisi e dei via Carovigno, a San Vito dei Normanni. Una persona è rimasta ferita

SAN VITO DEI NORMANNI - Un colpo di pistola questa sera attorno alle 20,45 ha fatto sobbalzare la gente diretta verso le trattorie e i locali che si trovano nella zona di via Brindisi e dei via Carovigno, a San Vito dei Normanni. Una persona è rimasta ferita agli arti inferiori ed è stata trasportata all'ospedale Perrino di Brindisi da un'ambulanza del 118, mentre i carabinieri procedevano al fermo del responsabile del fatto. Alla base del ferimento vi sarebbe un debito non onorato. 

ferimento san vito 3-2

Il ferimento è avvenuto in via Antonio Sardelli, una traversa di via Carovigno, nei pressi di una macelleria che serve anche carne alla brace, e di una nota birreria. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione locale, quindi anche quelli del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di San Vito. La zona è stata isolata dai militari per i rilievi e gli accertamenti, e per raccogliere testimonianze. In caserma è stata portata un'auto con targa belga. Sul posto anche investigatori della Squadra mobile di Brindisi e una seconda ambulanza.

ferimento san vito-2

Il ferito trasferito a Brindisi è il titolare della macelleria con annesso grill, Daniele De Carlo, originario di San Michele Salentino. La persona fermata dai carabinieri è Antonio Zito di 24 anni. I militari stanno ricostruendo il movente e le dinamiche della vicenda, in contatto con il magistrato di turno alla procura di Brindisi. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spari e un ferito nei pressi di una braceria e di una birreria

BrindisiReport è in caricamento