menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fermati sulla statale con mezzo chilo di marijuana: uno fugge a piedi tra le auto

Due persone sono state arrestate per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, si tratta di un 35enne e un 28enne

BRINDISI – Sulla superstrada con mezzo chilo di marijuana, quando la polizia li ferma uno fugge a piedi tra le auto. Si sono vissuti momenti di apprensione nel pomeriggio di ieri, venerdì 20 settembre, sulla strada statale 379 che collega Bari a Brindisi, per fortuna durati pochi minuti e conclusisi senza feriti. Due persone sono state arrestate per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, si tratta del brindisino Cosimo Totleben 34 anni, già noto alle forze dell’ordine e del marocchino Sadallah Fariat 28anni.

Sono stati fermati dai poliziotti della Squadra mobile sulla carreggiata in direzione Brindisi: a fuggire a piedi tra le auto il 28enne. Gli agenti lo hanno inseguito e sono riusciti a fermarlo nelle campagne adiacenti la statale. Durante un’accurata perquisizione al veicolo è stato trovato mezzo chilo di marijuana. Entrambi dopo le formalità di rito sono stati rinchiusi nel carcere di Brindi in attesa dell’interrogatorio di convalida.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Puglia. Wedding: regole sanitarie e "covid manager" per ripartire

Attualità

Il razzo spaziale cinese cade vicino alle Maldive: Puglia "risparmiata"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento