Cronaca

"Ferragosto sicuro", controlli a tappeto dei carabinieri: due arresti e 17 denunce

Due arresti, 17 denunce e sequestri di droga e armi bianche. È questo il bilancio di un servizio di controllo capillare del territorio eseguito dai carabinieri del Brindisino nel weekend di Ferragosto teso a garantire la sicurezza dei cittadini

Due arresti, 17 denunce e sequestri di droga e armi bianche. È questo il bilancio di un servizio di controllo capillare del territorio eseguito dai carabinieri del Brindisino nel weekend di Ferragosto teso a garantire la sicurezza dei cittadini.

I controlli si sono concentrati principalmente nei pressi delle località balneari e lungo le arterie che conducono ai locali della movida. Tramite una fitta rete di posti di controllo i carabinieri hanno monitorato, anche con l’utilizzo di etilometri, l’afflusso e il deflusso di avventori e turisti, verificando inoltre il rispetto delle norme che disciplinano i locali di intrattenimento e, soprattutto, gli orari di chiusura degli stessi.controlli etilometro carabinieri-2

L’Arma brindisina ha messo in campo circa 60 militari supportati da unità cinofile del Nucleo carabinieri di Modugno. Da evidenziare anche l’utilizzo delle stazioni mobili e delle pattuglie a piedi dislocate nei principali luoghi di ritrovo, a testimoniare il senso di vicinanza dell’istituzione ai cittadini, rafforzando, al contempo, la sicurezza percepita.

Le persone finite in arresto sono un 44enne di Oria, colpito da ordine di carcerazione per un fine pena di 1 mese per porto illegale di coltello e un 27enne per evasione. Sottoposto agli arresti domiciliari nel Comune di Carovigno, è stato trovato fuori casa.

I denunciati sono: due giovani incensurati di San Michele Salentino, trovati in possesso di 10 grammi circa di cocaina, suddivisa in dosi; un giovane di Latiano e un extracomunitario residente a San Vito dei Normanni, perchè sorpresi alla guida dei loro ciclomotori senza aver mai conseguito il certificato di idoneità alla guida; un 47enne di Carovigno, sorpreso alla guida di un'auto senza patente di guida, perché non rinnovata; il veicolo è stato sottoposto a sequestro.

controlli carabinieri pozzo faceto-2Poi un giovane di Carovigno e uno di Ceglie Messapica perchè trovati in possesso di coltelli di genere proibito. Il primo li aveva in macchina il secondo in tasca; un 64enne di Carovigno è stato trovato in possesso di un'ascia in auto senza giustificato motivo. Inoltre 5 persone sono state trovate alla guida delle rispettive autovetture con un tasso alcolemico elevato. Due di loro, sono risultati positivi anche all’uso di sostanze stupefacenti. A tutti è stata ritirata la patente. Poi 2 uomini di età compra tra i 58 e 26 anni sono stati sorpresi alla guida rispettivamente di un ciclomotore e un’auto, il primo con patente revocata il secondo senza patente; M.L. 43enne di Francavilla Fontana, è stato sorpreso alla guida di un veicolo già sottoposto a sequestro amministrativo, di cui ne aveva la custodia.

Dieci giovani sono stati segnalati alla Prefettura di Brindisi quali assuntori di sostanze stupefacenti. Sono stati sequestrati complessivamente 10 grammi di cocaina, 25,3 grammi di hashish, 6,5 gra,,o di marijuana e 46 semi di canapa indiana.

Nel corso dei servizi sono state eseguite 15 perquisizioni personali, veicolari e domiciliari, 49 controlli a soggetti sottoposti alle misure di sicurezza e prevenzione identificate 418 persone e controllati 236 veicoli, 8 gli esercizi pubblici controllati. Nel complesso sono state elevate 56 contravvenzioni al codice della strada, sequestrati 4 mezzi e ritirate 4 patente di guida.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Ferragosto sicuro", controlli a tappeto dei carabinieri: due arresti e 17 denunce

BrindisiReport è in caricamento