Cronaca Via Giovanni Paisiello

Ferramenta saccheggiata e data alle fiamme a pochi passi dalla caserma

Prima l'hanno saccheggiata, poi le hanno dato fuoco. E' stata completamente devastata dalle fiamme una ferramenta che si trova in via Paisiello, a poche decine di metri dalla stazione dei carabinieri di Tuturano. L'incendio si è sviluppato intorno alle ore 3 della scorsa notte. Numerosi residenti sono stati svegliati dai bagliori e dalla densa colonna di fumo

TUTURANO – Prima l’hanno saccheggiata, poi le hanno dato fuoco. E’ stata completamente devastata dalle fiamme una ferramenta che si trova in via Paisiello, a poche decine di metri dalla stazione dei carabinieri di Tuturano. L’incendio si è sviluppato intorno alle ore 3 della scorsa notte. Numerosi residenti sono stati svegliati dai bagliori e dalla densa colonna di fumo che fuoriusciva dall’attività commerciale, chiusa da circa tre mesi.

Sul posto, nel giro di pochi minuti, si è recata una squadra di vigili del fuoco. I pompieri hanno dovuto indossare maschere anti-gas e bombole Incendio ferramenta a Tuturano 2-2-2d’ossigeno per farsi strada in mezzo alle lingue di fuoco. Sul posto sono intervenuti anche diversi equipaggi di poliziotti della sezione Volanti e mezzi dell’Arma. Da quanto riscontrato dai vigili del fuoco e dallo stesso titolare, il brindisino A. G., di 75 anni, la porta d’ingresso era stata sradicata dal muro. Anche quella posta sul retro era stata forzata.

Dopo aver rubato alcuni oggetti (impossibile per adesso avere un’idea chiara del bottino), i malfattori hanno scatenato l’inferno. I vigili del fuoco non hanno individuato l’origine della combustione. Ma non vi sono dubbi sulla narura dolosa del rogo, particolarmente intenso a causa della presenza di materiale altamente infiammabile fra gli scaffali dell’attività commerciale.

I pompieri sono rientrati in caserma intorno alle 6, dopo essersi assicurati che non covassero altri focolai, sotto le ceneri. Il commerciante ha riferito alle forze dell’ordine che il negozio aveva subito già altri furti nel corso degli ultimi mesi. Ma stavolta i banditi non si sono accontentati di depredarlo. Lo hanno voluto letteralmente incenerire.

Al momento non vi sono elementi per stabilire quante persone siano entrate in azione. Con ogni probabilità verranno acquisite le immagini delle telecamere presenti in zona, per far luce sull’accaduto.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ferramenta saccheggiata e data alle fiamme a pochi passi dalla caserma

BrindisiReport è in caricamento