Lunedì, 27 Settembre 2021
Cronaca Fasano

In 200 ballavano in un lido: i carabinieri interrompono la festa

Il proprietario e il gestore di uno stabilimento balneare di Savelletri sanzionati per violazione delle norme anti Covid

FASANO - Almeno in 200 ballavano all’interno del lido, in violazione delle normative anti Covid. Il proprietario e il gestore di uno stabilimento balneare in località Savelletri, marina di Fasano, sono stati sanzionati, per un importo totale pari a 800 euro, a seguito di un controllo effettuati da parte dei carabinieri del Norm della compagnia di Fasano, nell’ambito di una serie di controlli presso i locali notturni orientati su due fronti: il rispetto delle regole anti contagio e quelle sulla movida.

Ai due responsabili dell’attività è stato contestato di aver organizzato un evento danzante con la presenza di circa 200 persone, in violazione della normativa Covid, con conseguente immediata interruzione dell’attività, irrogazione di una sanzione pecuniaria e la richiesta alla Prefettura di Brindisi dell’emissione del provvedimento di sospensione della stessa. Nel medesimo contesto, è stata contestata la sanzione amministrativa per non aver messo a disposizione della clientela un apparecchio di rilevazione del tasso alcolemico.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In 200 ballavano in un lido: i carabinieri interrompono la festa

BrindisiReport è in caricamento