menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La villa confiscata a Tonino Screti

La villa confiscata a Tonino Screti

Festa di Libera nella villa confiscata: musica, arte e gastronomia

TORCHIAROLO - Mercoledì 21 luglio 2010 a partire dalle ore 20 accadrà "un fatto importante e improbabile sino ad un anno fa: giovani, associazioni ed enti locali si riuniranno per festeggiare la possibilità di una liberazione dalle mafie verso la democrazia e la legalità nel territorio brindisino. E lo faranno nella tana della Scu, la grande villa confiscata in contrada Santa Barbara in agro di Torchiarolo all'ex cassiere della Sacra corona unita Antonio Screti, sgomberata proprio un anno fa ed affidata di recente alla cooperativa sociale Terre di Puglia - Libera Terra che riutilizza le terre confiscate".

TORCHIAROLO - Mercoledì 21 luglio 2010 a partire dalle ore 20 accadrà "un fatto importante e improbabile sino ad un anno fa: giovani, associazioni ed enti locali si riuniranno per festeggiare la possibilità di una liberazione dalle mafie verso la democrazia e la legalità nel territorio brindisino. E lo faranno nella tana della Scu, la grande villa confiscata in contrada Santa Barbara in agro di Torchiarolo all'ex cassiere della Sacra corona unita Antonio Screti, sgomberata proprio un anno fa ed affidata di recente alla cooperativa sociale Terre di Puglia - Libera Terra che riutilizza le terre confiscate". Un incoraggiamento per tutti - dice un comunicato di Libera - ad alzare la testa e farsi protagonisti in prima persona del cambiamento, consapevoli di non essere più soli.

L'evento è promosso da "Libera - Associazioni, nomi e numeri contro le mafie" e cooperativa Terre di Puglia - Libera Terra, con la collaborazione del circolo Arci "Fuori Orario" di Reggio Emilia (il più attivo locale di musica live in Italia), Arci Puglia, associazione "La Manovella", studio grafico OGM Design, con il patrocinio dei Comuni di San Pietro Vernotico, Torchiarolo, Cellino San Marco e della Provincia di Brindisi. Durante la serata si terrà un concerto dei Lycosa Tarantula, i salentini Boodabash, la band brindisina Mezzatesta&Soci con la partecipazione di Cesko degli Apres la Classe.

Oltre agli stand gastronomici ed i gazebo delle associazioni coinvolte, all'interno della villa saranno allestite una collettiva fotografica a cura del comitato "No al carbone" di Torchiarolo, personali di Mosè Ferrari, Antonio Perrone e Massimo Quarta, istallazioni di Adriano Radeglia, Rina Rizzi, Marco Mignogna, Anna Rita Esposito. Sarà inoltre presentato il libro di Pierpaolo Petrosillo "Comu nu suennu", con musiche di Paola Petrosillo.

La villa confiscata si trova percorrendo la superstrada Brindisi Lecce e uscendo al km 12 - San Pietro V.co - quindi svoltando dopo 200 metri a sinistra verso l'indicazione "Percorso Cicloturistico - Zona Archeologica di Valesio". Informazioni presso: 0831.775981 e 392.9932651

La serata sarà occasione per presentare altri due appuntamenti estivi per l'associazione Libera. Il 23 luglio alle ore 21.00 in piazza Orsini del Balzo a Mesagne, sosterà la carovana nazionale "Libero Cinema in Libera Terra", il cinema itinerante nelle terre confiscate alla mafia. Saranno proiettati gratuitamente il documentario "Rosso Salento" di Giulia Lazzarini e Luigi Camassa, sull'esperienza della cooperativa Terre di Puglia - Libera Terra, ed il film "Draquila - L'Italia che trema" di Sabina Guzzanti.

Il 18 agosto alle ore 21.00 si ritorna all'interno della villa confiscata a Torchiarolo per lo spettacolo "La diritta via" di Giuliano Turone, per lungo tempo magistrato impegnato in inchieste delicate e di rilievo nazionale, oggi attore per passione. Turone ricorre al teatro civile e alla Divina Commedia, di cui possiede numerose edizioni in diverse lingue, per promuovere la conoscenza e la difesa della nostra Costituzione, dei suoi principi, dei suoi valori e per ricordarci che i diritti inviolabili in essa richiamati appartengono a tutti gli esseri umani, nessuno escluso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Puglia. Wedding: regole sanitarie e "covid manager" per ripartire

social

Festa della mamma: quando si festeggia e perché

Ultime di Oggi
  • Emergenza Covid-19

    Covid in Puglia, prosegue il calo dei posti letto occupati

  • Attualità

    Il razzo spaziale cinese cade vicino alle Maldive: Puglia "risparmiata"

  • Annunci

    Sfratti Parco Bove: il segretario Cobas martedì davanti al gup

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento