Fiaccolata a Roma dei giornalisti free lance e precari in ricordo di Pier Paolo Faggiano

ROMA - Una fiaccolata dei giornalisti precari "Per non morire più di lavoro" ha visto free lance e corrispondenti locali la scorsa notte a Roma, da piazza della Torretta, dove si trova la sede dell'Ordine dei giornalisti del Lazio e dell'Associazione stampa romana (Asr), fino a piazza Montecitorio, dove è stato letto il volantino distribuito ai passanti.

Pier Paolo Faggiano

ROMA - Una fiaccolata dei giornalisti precari "Per non morire più di lavoro" ha visto free lance e corrispondenti locali la scorsa notte a Roma, da piazza della Torretta, dove si trova la sede dell'Ordine dei giornalisti del Lazio e dell'Associazione stampa romana (Asr), fino a piazza Montecitorio, dove è stato letto il volantino distribuito ai passanti.

L'iniziativa è stata organizzata dalla Consulta dei freelance autonomi e parasubordinati dell'Asr in ricordo di Pierpaolo Faggiano, giornalista precario 41/enne della provincia di Brindisi suicidatosi dieci giorni fa perchè aveva perso ogni speranza di una regolarizzazione e di una retribuzione consona al lavoro che svolgeva da decenni per una testata locale. Hanno partecipato anche il segretario e il presidente dell'Asr, Paolo Butturini e Rita Mattei, il segretario e il presidente della Federazione nazionale della stampa (Fnsi), Franco Siddi e Roberto Natale.

Ha aperto il corteo lo striscione di Asr: 'Non si può morire di lavoro', che è lo slogan che sintetizza la richiesta di tanti giovani e non più giovani giornalisti "di rispetto e soluzioni concrete - hanno detto gli organizzatori - per i percorsi e le storie individuali e collettivi di uomini e donne, che non possono essere racchiusi in un'abusata parola, quella di 'precario', del lessico sindacale e politico".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Hanno aderito Commissione regionale lavoro autonomo del Lazio, segreteria Asr, Commissione nazionale lavoro autonomo, Fnsi, Errori di stampa (Lazio), Coordinamento precari e freelance del Friuli Venezia Giulia, Re.Fusi, Coordinamento precari e freelance del Veneto, Associazione stampa Puglia, Freeccp, Coordinamento giornalisti freelance, precari e collaboratori dell'Emilia Romagna, Commissione lavoro autonomo/Consulta freelance di Assostampa Sicilia, Associazione stampa Subalpina del Piemonte. Ha appoggiato la fiaccolata "5 euro netti", la rete dei precari e freelance dell'informazione abruzzese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terrore in strada: moglie getta acido addosso al marito, lui è grave

  • Aggredito con l'acido dalla moglie: uomo stabile ma gravissimo

  • Uomo ustionato con l'acido: la moglie ora è accusata di tentato omicidio

  • Rapina in pieno giorno: banditi armati di taglierino assaltano banca

  • Temporale sulla città: strade allagate e case senza energia elettrica

  • Covid: nuovo picco di casi in Puglia. Nel Brindisino altri due contagi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento