Cronaca Centro Storico / Via Vittorio Emanuele III

Fiamme all'interno di uno studio legale: danni ingenti, si sospetta il dolo

Sono ingenti i danni riportati dallo studio legale "Pietro Massaro" di via Vittorio Emanuele, nel centro di San Vito dei Normanni, a seguito di un incendio sviluppatosi alle prime luci del giorno. Le fiamme hanno cominciato a prendere consistenza intorno alle ore 6,30 di oggi (6 luglio)

SAN VITO DEI NORMANNI – Sono ingenti i danni riportati dallo studio legale “Pietro Massaro” di via Vittorio Emanuele, nel centro di San Vito dei Normanni, a seguito di un incendio sviluppatosi alle prime luci del giorno. Le fiamme hanno cominciato a prendere consistenza intorno alle ore 6,30 di oggi (6 luglio). Alcuni residenti, alla vista della colonna di fumo che fuoriusciva dall’edificio, hanno subito chiesto l’intervento dei vigili del fuoco. Sul posto si è recata una squadra partita dal comando provinciale di Brindisi.

Gran parte dei locali, situati al pian terreno, era interessata dal rogo. Mentre i pompieri ancora operavano per domare le lingue di fuoco, i titolari dello studio legale, gli avvocati Angelo e Alessandra Massaro, sono stati messi al corrente dell’accaduto. Grazie al tempestivo intervento dei vigili del fuoco, l’incendio è rimasto circoscritto allo studio.

Una volta messa l’area in sicurezza, i carabinieri della locale compagnia, insieme agli stessi pompieri, hanno varcato la soglia dell’immobile per un Incendio studio legale Massaro-2sopralluogo. E’ da accertare, infatti, se la combustione possa essere riconducibile a un raid incendiario o se invece sia collegabile a un evento di natura accidentale.

Le pareti della sala di ingresso erano completamente annerite. Stesso discorso vale anche per il corridoio che immette agli uffici dei professionisti. Alle ore 10, gli investigatori si trovavano ancora all’interno dello studio per far luce sull’accaduto.

Sia Angelo che Alessandra Massaro sono patrocinanti in cassazione. Il primo è specializzato in diritto tributario. Entrambi si occupano soprattutto di cause civili. I carabinieri stanno cercando in queste ore di appurare in quale scenario si sia verificato l’incendio. Si dovrà valutare inoltre l'agibilità dell'immobile. 

Aggiornamento ore 10,42 - L'immobile è stato messo sotto sequestro, prende quota l'ipotesi del dolo. Tutte e cinque le stanze sono state investite dall'incendio. Segni di effrazione sono stati trovati sulle finestre che affacciano sul cortile posto sul retro. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiamme all'interno di uno studio legale: danni ingenti, si sospetta il dolo

BrindisiReport è in caricamento