Fiat Multipla in fiamme sulla superstrada Lecce-Brindisi

E accaduto in mattinata nei pressi dello svincolo per Campo di Mare, corsia nord della statale 613

BRINDISI - I Vigili del Fuoco del comando provinciale sono intervenuti stamani sulla superstrada 613 Lecce-Brindisi, carreggiata nord nei pressi dello svincolo per Campo di Mare, per domare l'incedio che ha distrutto una Fiat Multipla, probabilmente innescato o da un problema all'impianto elettrico o da un guasto al circuito di alimentazione del motore, e mettere in sicurezza corsia di marcia e cunetta. Per garantire la viabilità durante le operazioni di spegnimento sono giunte sul posto da Torchiarolo una pattuglia di carabinieri (che hanno richiesto l'intervento della squadra di pompieri) e una della polizia locale nessun danno alle persone.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Uccisa in casa insieme al fidanzato: lavorava all'Inps di Brindisi

  • Regionali, Amati il più votato: ecco tutte le preferenze nel Brindisino

  • Elezioni regionali, amministrative e referendum: l'affluenza finale

  • In auto con 18 chili di cocaina: sequestro da due milioni nel Brindisino

  • Furto al bancomat con inseguimento: banditi cadono in strapiombo

  • Truffe ai danni di anziani: blitz all'alba, arrestate sei persone

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento