menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto di repertorio

foto di repertorio

Involucri di cocaina nascosti nel bagno: arrestati due fidanzati

Il 23enne Damiano Crocefisso e la 21enne Dea Ferente sorpresi dai carabinieri con 20 grammi di sostanza stupefacente

TORCHIAROLO – Alla vista dei carabinieri è andata in bagno, tentando di disfarsi di un barattolo di plastica. Ma i militari sono riusciti a fermarla, recuperando la sostanza stupefacente che si trovava all’interno del contenitori. Il 23enne Damiano Crocefisso e la 21enne Dea Ferente, residenti a Torchiarolo, nascondevano in casa 20 grammi di cocaina. La coppia ha ricevuto nella serata di ieri (martedì 17 dicembre) la perquisizione da parte dei carabinieri della locale stazione. 

La donna, come detto, ha tentato di sbarazzarsi del barattolo in cui era stata nascosta la droga, situato in un mobile del bagno. All’interno si trovavano 23 involucri di plastica sigillati, per un quantitativo complessivo di 20 grammi di polvere bianca. Inoltre le forze dell’ordine hanno sequestrato un bilancino di precisione e diverso materiale per il confezionamento della droga. Tutto questo è stato recuperato nella camera da letto, insieme alla somma di 1.580 euro in banconote, della quale la coppia non ha saputo indicare la provenienza. I due ragazzi, di concerto con il pm di turno del tribunale di Brindisi, sono stati condotti rispettivamente presso le case circondariali di Brindisi e Lecce. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Puglia. Wedding: regole sanitarie e "covid manager" per ripartire

Attualità

Arresto lampo dopo l'omicidio, il prefetto: "Un plauso alla polizia"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento