Involucri di cocaina nascosti nel bagno: arrestati due fidanzati

Il 23enne Damiano Crocefisso e la 21enne Dea Ferente sorpresi dai carabinieri con 20 grammi di sostanza stupefacente

foto di repertorio

TORCHIAROLO – Alla vista dei carabinieri è andata in bagno, tentando di disfarsi di un barattolo di plastica. Ma i militari sono riusciti a fermarla, recuperando la sostanza stupefacente che si trovava all’interno del contenitori. Il 23enne Damiano Crocefisso e la 21enne Dea Ferente, residenti a Torchiarolo, nascondevano in casa 20 grammi di cocaina. La coppia ha ricevuto nella serata di ieri (martedì 17 dicembre) la perquisizione da parte dei carabinieri della locale stazione. 

La donna, come detto, ha tentato di sbarazzarsi del barattolo in cui era stata nascosta la droga, situato in un mobile del bagno. All’interno si trovavano 23 involucri di plastica sigillati, per un quantitativo complessivo di 20 grammi di polvere bianca. Inoltre le forze dell’ordine hanno sequestrato un bilancino di precisione e diverso materiale per il confezionamento della droga. Tutto questo è stato recuperato nella camera da letto, insieme alla somma di 1.580 euro in banconote, della quale la coppia non ha saputo indicare la provenienza. I due ragazzi, di concerto con il pm di turno del tribunale di Brindisi, sono stati condotti rispettivamente presso le case circondariali di Brindisi e Lecce. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Focolaio Polignano, salgono a 168 i positivi: 5 sono a Villa Castelli e 2 ad Ostuni

  • Truffe ai danni di anziani: blitz all'alba, arrestate sei persone

  • In auto con 18 chili di cocaina: sequestro da due milioni nel Brindisino

  • Lecce, shopping nel centro commerciale senza pagare: arrestata una brindisina

  • Chiedono i documenti: poliziotti aggrediti con calci e pugni in stazione

  • Vandali scatenati: appiccati tre incendi nella scuola materna

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento