Cronaca

Incendio in pieno pomeriggio nel cantiere dell'ex Lido Poste. Forse dolo

Incendio divampato quest’oggi (23 agosto) all’interno del cantiere dell’ex Lido Poste, sul litorale brindisino. Le fiamme si sono alzate intorno alle 17.30, distruggendo del materiale edilizio e lambendo il gabbiotto. Ancora sconosciute le cause, non si esclude nessuna ipotesi, e la pista del dolo è la più probabile

BRINDISI - Incendio divampato quest’oggi (23 agosto) all’interno del cantiere dell’ex Lido Poste, sul litorale brindisino. Le fiamme si sono alzate intorno alle 17.30, distruggendo del materiale edilizio e lambendo il gabbiotto. Ancora sconosciute le cause, non si esclude nessuna ipotesi, e la pista del dolo è la più probabile. Sul posto è intervenuta una squadra del comando provinciale dei vigili del fuoco di Brindisi, che ha domato prontamente le fiamme.

L’intervento è stato richiesto dai bagnanti che si trovavano nella vicina spiaggia libera e nello stabilimento balneare attiguo al cantiere, preoccupati dalla colonna di fumo che in pochissimo tempo si è alzata in cielo. Lido Poste, dopo anni di abbandono della concessione, è tornato al centro dell'interesse di Poste Italiane che ha ottenuto l'autorizzazione per effettuare interventi sulla parte non demaniale dell'area, dove sorgerà nuovamente uno stabilimento balneare, probabilmente realizzato e poi gestito da privati,

L'area è stata perciò recintata, ma il cantiere resterà bloccato sino alla fine della stagione balneare come prescrive la legge. Era una delle poche spiagge libere rimaste a disposizioni dei brindisini, che per questi mesi si sono arrangiati sulla parte di arenile lasciato libero dalla cantierizzazione della parte non demaniale della stessa spiaggia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendio in pieno pomeriggio nel cantiere dell'ex Lido Poste. Forse dolo

BrindisiReport è in caricamento