menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Comune di Mesagne-Libera: venerdì la firma dell'ottavo protocollo di intesa

L'importante documento sarà sottoscritto dal sindaco Pompeo Molfetta e da Davide Pati, legale rappresentante di Libera, e punta a confermare e disciplinare i rapporti tra l'Ente comunale ed il sodalizio antimafia

MESAGNE - L’8° protocollo d’Intesa fra Comune di Mesagne e l’associazione “Libera” verrà sottoscritto domani, venerdì 2 dicembre, alle ore 10.30 presso la stanza del sindaco al primo piano del Palazzo.

L’importante documento sarà sottoscritto dal sindaco Pompeo Molfetta e da Davide Pati, legale rappresentante di Libera, e punta a confermare e disciplinare i rapporti tra l’Ente comunale ed il sodalizio antimafia fondato da don Ciotti. In particolare il Protocollo assegna a Libera un «Incarico di consulenza e supporto operativo per il consolidamento di strategie e iniziative a favore della cultura della legalità e di contrasto ai fenomeni criminosi».

Come è noto la Città di Mesagne ha saputo tessere nel tempo varie occasioni di collaborazione con Libera: risale al 2004 il primo «accordo quadro». Oggi la presenza di “Libera Terra” nel cuore antico della città assieme alle buone pratiche veicolate da Masseria Canali sono alcune delle testimonianze di come quella strada si sia rivelata proficua per l’intera città.

Tanto è stato fatto in questi anni con il mondo delle scuole di ogni ordine e grado, il mondo del lavoro, l’informazione-formazione. Esperienze che questo nuovo Protocollo d’Intesa – voluto dalla Giunta Municipale con delibera n. 247 del 11.11.2016 - intende proseguire.

Fra le consulenze tecniche che Libera fornirà al Comune di Mesagne è prevista anche la «Creazione di una rete di partenariato intercomunale per il coordinamento delle attività di riutilizzo sociale dei beni confiscati alla criminalità organizzata, già previste nel protocollo d’intesa firmato il 9 maggio 2016».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento