rotate-mobile
Cronaca

“Tarocco” all’ombra della festa

BRINDISI - All'ombra della festa, una valanga di "tarocco". Nei guai, a seguito dei controlli a tappeto eseguiti dalle fiamme gialle, diversi commercianti ambulanti. In occasione delle recenti festività patronali, i militari del nucleo di Brindisi di polizia tributaria della Guardia di finanza hanno infatti sequestrato circa 3500 giocattoli, 1500 cover per telefonini, duemila pezzi di materiale elettrico di vario tipo tra batterie, caricabatterie e oltre 700 accessori per abbigliamento perché privi del marchio Cee.

BRINDISI - All'ombra della festa, una valanga di "tarocco". Nei guai, a seguito dei controlli a tappeto eseguiti dalle fiamme gialle, diversi commercianti ambulanti. In occasione delle recenti festività patronali, i militari del nucleo di Brindisi di polizia tributaria della Guardia di finanza hanno infatti sequestrato circa 3500 giocattoli, 1500 cover per telefonini, duemila pezzi di materiale elettrico di vario tipo tra batterie, caricabatterie e oltre 700 accessori per abbigliamento perché privi del marchio Cee.

Nel corso delle operazioni, sono stati denunciati cinque ambulanti extracomunitari nei cui confronti pendevano decreti di espulsione dal territorio dello Stato emessi dal prefetto di Napoli. Cinque persone sono state denunciate e altre cinque segnalate ai fini amministrativi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Tarocco” all’ombra della festa

BrindisiReport è in caricamento