rotate-mobile
Cronaca

Flash/ Bomba a casa di pensionato in centro

VILLA CASTELLI - Un ordigno di medio potenziale è stato fatto esplodere intorno all'una e trenta della notte scorsa davanti al portone di ingresso di un'abitazione di un pensionato a Villa Castelli.

VILLA CASTELLI ? Un ordigno di medio potenziale è stato fatto esplodere intorno all'una e trenta della notte scorsa davanti al portone di ingresso di un'abitazione all'incrocio tra via Kennedy e via Dante Alighieri a Villa Castelli, in cui vive un pensionato del posto, Domenico Giovane di 76 anni.

Nello stesso edificio del pensionato abita la figlia, parrucchiera, e il figlio, disoccupato. Sul posto si sono recati i carabinieri della compagnia di Francavilla Fontana, guidati dal capitano Giuseppe Prudente, i colleghi di Villa Castelli, e gli artificieri. Al momento non sarebbero emersi elementi utili per risalire al movente dell?attentato dinamitardo che ha svegliato nel cuore della notte i residenti del centro.

Gli investigatori stanno passando al vaglio la vita privata e professionale di tutti e tre i presunti destinatari di quello che par?essere a tutti gli effetti un messaggio intimidatorio consegnato nel cuore della notte, col frastuono di un?esplosione.

La deflagrazione ha danneggiato il portone e il prospetto dello stabile occupato dalla famiglia Giovane e i detriti hanno investito le vicine abitazioni, tra cui un bar e una Citroen Xara parcheggiata nelle vicinanze.

Il computo dei danni è ancora in corso. Fortunatamente non ci sono stati feriti né malori.

 

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Flash/ Bomba a casa di pensionato in centro

BrindisiReport è in caricamento