rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Cronaca

Flash/ Donne nella banda delle spaccate

LECCE – Manette questa mattina per i membri di una banda responsabile di numerose spaccate in bar e stazioni di servizio,e furti di auto e nelle campagne nella parte nord della provincia di Lecce, ma composta anche da elementi di Cellino San Marco e San Donaci. Le indagini sono state condotte dalla squadra mobile di Lecce, con la collaborazione dei colleghi della squadra mobile di Brindisi per la parte dell’operazione condotta all’alba nei centri a sud di Brindisi.

LECCE - Manette questa mattina per i membri di una banda responsabile di numerose spaccate in bar e stazioni di servizio,e furti di auto e nelle campagne nella parte nord della provincia di Lecce, ma composta anche da elementi di Cellino San Marco e San Donaci. Le indagini sono state condotte dalla squadra mobile di Lecce, con la collaborazione dei colleghi della squadra mobile di Brindisi per la parte dell'operazione condotta all'alba nei centri a sud di Brindisi.

Sono finiti in carcere Luciano Liuzzi di 35 anni, di Squinzano, la moglie Carmen Coppola di 32 anni, poi Giovina Vitale di 42 anni, residente a Cellino San Marco, Gennaro Riezzo di 52 anni, di Surbo, Carmelo Del Prete di 25 anni, di San Donaci, e Tony Falcone di 36 anni, di Cellino San Marco. Nella bande le donne avevano un ruolo molto attivo, partecipando direttamente a numerosi raid.

L'indagine è nata dalle intercettazioni a carico di Liuzzi nell'ambito di un'altra vicenda. Ma questo tipo di attività tecniche sono state complicate dal fatto che l'indagato spegneva sempre il cellulare prima di ogni azione criminosa. Per fortuna ne parlava anche dopo. Ma le mosse della banda sono state seguite grazie anche ad un trasmettitore satellitare piazzato sotto la vettura Volkswagen Passat di Giovina Vitale il 21 aprile del 2012, attività durata sino al 24 aprile perchè quel giorno la Passat fu tamponata, e la proprietari si accorse poco dopo della presenza del Gps. Ulteriori notizie in un successivo articolo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Flash/ Donne nella banda delle spaccate

BrindisiReport è in caricamento