menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I carabinieri sul posto

I carabinieri sul posto

Flash/ Scomparsi, trovata auto bruciata

CAMPI SALENTINA - E' stata trovata stamani, nelle campagne tra Campi Salentina e Cellino San Marco, la Lancia Lybra con cui domenica alle 17,15 circa si sono allontanati da Campi un 34enne di San Donaci, Massimiliano Marino, e un 38enne di Campi Salentina, Luca Greco, svanendo nel nulla.

CAMPI SALENTINA - E' stata trovata stamani, nelle campagne tra Campi Salentina e Cellino San Marco, al confine tra le province di Lecce e Brindisi, la Lancia Lybra con cui domenica alle 17,15 circa si sono allontanati da Campi un 34enne di San Donaci, Massimiliano Marino, e un 38enne di Campi Salentina (Le), Luca Greco, svandendo poi nel nulla e obbligando i familiari a segnalarne la scomparsa ai carabinieri. La vettura è totalmente bruciata, e presenterebbe - secondo le prime notizie - almeno cinque fori di arma da fuoco.

All'interno della carcassa della Lancia Lybra non vi sarebbero resti umani. Sul posto si trovano i carabinieri della compagnia di Campi Salentina, quelli del Nucleo investigativo provinciale di Lecce e quelli del Ros, assieme agli operatori di investigazioni scientifiche. La Lancia Lybra apparteneva a Marino. Secondo i parenti degli scomparsi (si teme una lupara bianca) i due avevano annunciato di essere diretti al centro commerciale Ipercoop di Surbo, e Greco aveva rassicurato la moglie circa l'ora di rientro. Ma da quel momento non si sono avute più notizie dei due.

Marino e Greco, entrambi già noti alle forze dell'ordine, non hanno risposto alle ripetute chiamate ai cellulari effettuate sia dai congiunti che dai carabinieri. Stamani il rinvenimento della Lancia Lybra bruciata e crivellata - secondo alcune fonti - di colpi causati o da proiettili di pistola o da pallettoni esplosi con un fucile. Uno scenario che lascia presagire e temere il peggio. Se ne saprà di più nelle prossime ore.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento