rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Cronaca

Flash/ Spara alla sorella e si toglie la vita

BRINDISI - Tentato omicidio e e suicidio. Dramma familiare, all'alba di oggi. Un uomo di sessantuno anni, Francesco Potenza, si è tolto la vita stamani a Brindisi, attorno alle 5, con un colpo d'arma da fuoco. Pochi secondi prima aveva puntato la stessa arma contro la sorella, Desdemona, di 57 anni, ferendola al fianco sinistro. La donna, soccorsa dal personale del 118, giunto sul posto su segnalazione dei vicini, è ricoverata in presso il nosocomio brindisino. Non sarebbe in pericolo di vita. Per l'uomo, invece, non c'è stato nulla da fare. Teatro del tentato omicidio e del successivo suicidio, proprio l'abitazione della sorella della vittima, in corte Tortorella, nella zona di via Lata. Sembra che la persona protagonista del tragico gesto si recasse quotidianamente a casa della congiunta, portatrice di handicap, per accudirla, e che trascorresse anche la notte a casa della stessa per provvedere costantemente ai suoi bisogni. Stamane, l'assurda tragedia.

BRINDISI - Tentato omicidio e e suicidio. Dramma familiare, all'alba di oggi. Un uomo di sessantuno anni, Francesco Potenza, si è tolto la vita stamani a Brindisi, attorno alle 5, con un colpo d'arma da fuoco. Pochi secondi prima aveva puntato la stessa arma contro la sorella, Desdemona, di 57 anni, ferendola al fianco sinistro. La donna, soccorsa dal personale del 118, giunto sul posto su segnalazione dei vicini, è ricoverata in presso il nosocomio brindisino. Non sarebbe in pericolo di vita. Per l'uomo, invece, non c'è stato nulla da fare. Teatro del tentato omicidio e del successivo suicidio, proprio l'abitazione della sorella della vittima, in corte Tortorella, nella zona di via Lata. Sembra che la persona protagonista del tragico gesto si recasse quotidianamente a casa della congiunta, portatrice di handicap, per accudirla, e che trascorresse anche la notte a casa della stessa per provvedere costantemente ai suoi bisogni. Stamane, l'assurda tragedia.

L'uomo, sopraffatto dalla follia, avrebbe impugnato una pistola, una magnum 357, aprendo il fuoco contro la sorella e colpendola all'altezza dell'addome. A quel punto, forse convinto di aver provocato la morte della donna, avrebbe deciso di farla finita, puntandosi il revolver al petto e premendo il grilletto. Del gravissimo episodio si sta interessando la polizia, che ha informato il magistrato di turno sequestrando l'arma e compiendo i rilievi di rito. Grande impressione per la vicenda anche tra i vicini di casa che conoscevano benissimo Francesco Potenza oltre che la sorella.

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Flash/ Spara alla sorella e si toglie la vita

BrindisiReport è in caricamento