rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Cronaca

Formaggi prodotti in Germania spacciati per pugliesi: maxisequestro

Ci avevano apposto l'etichetta "Sapori di Puglia". Ma in realtà, provenivano dalla lontana Germania. Il corpo forestale ha sequestrato oltre 200 forme di formaggio, di varia pezzatura, commercializzate da un grossi rivenditore di prodotti di genere alimentare residente nel Brindisino. Denunciato per frode in commercio il rappresentante legale della ditta

BRINDISI – Ci avevano apposto l’etichetta “Sapori di Puglia”. Ma in realtà, provenivano dalla lontana Germania. Il corpo forestale ha sequestrato oltre 200 forme di formaggio, di varia pezzatura, commercializzate da un grosso rivenditore di prodotti di genere alimentare residente nel Brindisino. La ditta, attraverso l’escamotage della falsa etichettatura, traeva in inganno i consumatori sull’origine della merce.

Fra le forme sequestrate, ce n’erano anche alcune, sempre col falso “Made in Puglia, prodotte in Sardegna. Il sequestro dei formaggi con le etichette contraffatte messi in circolazione dal rivenditore interesserà anche altri esercizi commerciali della regione. Il rappresentante della ditta è stato denunciato per frode in commercio. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Formaggi prodotti in Germania spacciati per pugliesi: maxisequestro

BrindisiReport è in caricamento