Forte vento: alberi e rami spezzati, numerosi interventi dei vigili del fuoco

Già impegnati a spegnere diversi roghi di sterpaglie, canneti e rifiuti, sono stati chiamati anche per rimuovere alberi e rami caduti sulla sede stradale

BRINDISI – Il forte vento di maestrale che dal pomeriggio di domenica 12 luglio soffia sul Brindisino, non ha risparmiato gli alberi e i rami pericolanti. I vigili del fuoco, già impegnati a spegnere diversi roghi di sterpaglie, canneti e rifiuti, sono stati chiamati anche per rimuovere alberi e rami caduti sulla sede stradale. Come è accaduto sulla litoranea nord di Brindisi, la Sp 41, dove un grosso pino marino si è spaccato a metà finendo sulla carreggiata. Al quartiere Minnuta, invece, un grosso ramo è caduto sul un palo della pubblica illuminazione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto si ribalta sulla provinciale: deceduto conducente

  • Nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo. La Puglia tornerà arancione

  • Muore a 19 anni dopo forti emicranie: indagati due medici del Perrino

  • Violento impatto fra auto e moto in città: un giovane in ospedale

  • Covid, "furbetti del vaccino": ispezione dei Nas al Perrino

  • Puglia in zona gialla: dagli spostamenti alle aperture di bar, ristoranti e negozi, le regole fino al 15 gennaio

Torna su
BrindisiReport è in caricamento