rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022
Cronaca

Fotoamatori e bambini per un calendario

BRINDISI – Si chiama Andrea Paparusso, compirà due anni il giorno di San Valentino, il 14 febbraio prossimo, il vincitore del concorso fotografico “Un volto per giocare” organizzato dall'associazione di promozione sociale brindisina “Vetrine Inedite”.

BRINDISI ? Si chiama Andrea Paparusso, compirà due anni il giorno di San Valentino, il 14 febbraio prossimo, il vincitore del concorso fotografico ?Un volto per giocare? organizzato dall'associazione di promozione sociale brindisina ?Vetrine Inedite?.

La manifestazione, giunta alla sua terza edizione, ha visto la partecipazione di 180 bambini del capoluogo ed è stata realizzata grazie alla collaborazione di numerosi sponsor. Con i volti dei piccoli partecipanti è nato un calendario che ieri, in occasione della premiazione, è stato distribuito alle famiglie dei bambini.

L?evento si propone di valorizzare i fotografi e i fotoamatori della provincia di Brindisi, una giuria ha scelto i volti dei bambini più simpatici che sono stati fotografati da alcuni fotoamatori locali.

Vetrine Inedite, infatti, nasce per dare spazio ai talenti del territorio e, in questa occasione, si è posto l?accetto su alcuni ragazzi che amano la fotografia. I 12 bambini vincitori sono stati fotografati da semplici appassionati che, tuttavia, hanno dimostrato molto talento.

Protagonista della copertina del calendario nonché il bambino scelto per essere il volto della campagna di comunicazione della prossima edizione di ?Un volto per...giocare? è Andrea Paparusso, figlio di Francesco e Anna, fotografato Marco Falcone.

Questi i nomi degli altri 11 vincitori, che insieme ai 180 partecipanti hanno dato vita al nuovo calendario: Francesca Argentieri, Valeria Bomba, Nicole Cannizzo, Marco Capasa, Francesca Centonze, Gabriel Lanzillotti, Andrea Passaseo, Sara Ricchiuti, Sabrina Vilella ed Eduard Zane.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fotoamatori e bambini per un calendario

BrindisiReport è in caricamento