rotate-mobile
Domenica, 23 Giugno 2024
Cronaca

G7, Vigili del fuoco: "Gravi ritardi nell'organizzare la macchina della sicurezza"

L'allarme lanciato dalla Fp Cgil nel corso di un'assemblea sindacale presso il comando provinciale di Brindisi: "Chiesto incontro urgente al ministero dell'Interno"

BRINDISI – “Gravi ritardi nell'organizzazione della macchina della sicurezza da parte dei Vigili del fuoco in occasione del G7”: Questo l’ordine del giorno di una partecipata assemblea sindacale della Funzione Pubblica Cgil che si è svolta nell'aula magna del Comando vigili del fuoco di Brindisi. “A meno di un mese  dall'esclusivo evento – si legge in una nota a firma di Cosimo Tasso, coordinatore provinciale Vigili del Fuoco Fp Cgil Brindisi e di Luciano Quarta segretario generale Funzione Pubblica Cgil Brindisi - il sindacato Cgil dei Vigili del Fuoco di Brindisi lancia l'allarme”

Dall'assemblea dei lavoratori sono scaturite alcune criticità nella gestione dell'evento che esigono un particolare approfondimento. “La macchina organizzativa che dovrà garantire la sicurezza e il soccorso alla cittadinanza da parte dei vigili del fuoco - si legge nel comunicato - è ancora piena di incertezze e ancora ignoto è l'assetto che si intende adottare”. 

Per questo motivo a margine dell'assemblea “è partita immediatamente una richiesta urgente di incontro con i massimi vertici istituzionali del Ministero dell'Interno, nella persona del sottosegretario Emanuele Prisco e di tutti i massimi esponenti dei Vigili del fuoco per fare piena luce sulle questioni sollevate”. 

“Lo scopo dichiarato è ovviamente quello di stabilire in tempi celeri l’assetto operativo più efficace per garantire la turnazione del personale nel rispetto dei tempi di riposo e la necessaria dignità lavorativa alla pari degli altri Corpi che concorreranno alla riuscita dell’evento”.

“Particolare attenzione infine – affermano ancora i sindacalisti - è stata posta alle vertenze in atto nel comando di Brindisi alle quali la Cgil è impegnata, unitariamente a tutte le organizzazioni sindacali rappresentative locali, che riguardano la gestione, l’assetto organizzativo e la carenza cronica degli organici che costringono il personale a continue rinunce ai riposi e alle incertezze nel rinnovo del contratto di lavoro.  Condizioni lavorative che sommate insieme sono ormai insostenibili e che stanno minando la salute psicofisica di tutti i lavoratori”. 

Rimani aggiornato sulle notizie dalla tua provincia iscrivendoti al nostro canale whatsapp: clicca qui

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

G7, Vigili del fuoco: "Gravi ritardi nell'organizzare la macchina della sicurezza"

BrindisiReport è in caricamento