menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La frana di Montaguto

La frana di Montaguto

Frana: voli Puglia-Roma a tariffe ridotte

BRINDISI – A due giorni dalla manifestazione di protesta promossa da comuni, province e Regione Puglia per i disagi provocati dalla frana di Montaguto, che di fatto ha isolato la Puglia dai collegamenti stradali e soprattutto ferroviari con la Campania e con Roma, un consistente numero di posti a tariffe ridotte, in media 49 euro, sarà messo a disposizione da Alitalia a bordo dei voli che partono da Bari e Brindisi verso Roma.

BRINDISI - A due giorni dalla manifestazione di protesta promossa da comuni, province e Regione Puglia per i disagi provocati dalla frana di Montaguto, che di fatto ha isolato la Puglia dai collegamenti stradali e soprattutto ferroviari con la Campania e con Roma, un consistente numero di posti a tariffe ridotte, in media 49 euro, sarà messo a disposizione da Alitalia a bordo dei voli che partono da Bari e Brindisi verso Roma.

Lo ha annunciato stamane l'assessore regionale ai Trasporti, Mario Loizzo, in una conferenza stampa alla quale sono intervenuti, tra gli altri, i sindaci di Bari, Taranto e Foggia, Michele Emiliano, Ippazio Stefano, Gianni Mongelli, il presidente della Provincia di Brindisi, Massimo Ferrarese, e il presidente dell'Anci Puglia, Michele Lamacchia.

Proprio ieri il governo aveva annunciato di essere intenzionato a proclamare per venerdì lo stato di emergenza. Novità, questa, commentata come una "buona notizia ma non sufficiente a risolvere il problema".

Per questo - ha spiegato Emiliano - "apriremo una pacata vertenza istituzionale, e non politica, con il governo, al fine di garantire l'accessibilità della Puglia. La frana è diventata il simbolo della nostra impazienza nei riguardi di chi vuole pregiudicare le ragioni del Mezzogiorno, adesso basta. Sono certo che tutti i sindaci e tutti i presidenti delle Province pugliesi sono d'accordo".

Loizzo ha spiegato di aver già "chiesto un incontro al ministero per ridurre anche i prezzi dei biglietti dei treni" e "per consentire anche ai disabili l'accesso ai pullman" che sostituiscono i treni nel punto della tratta interrotto dalla frana. Inoltre - ha concluso - per ora da parte del governo c'è stato solo "un annuncio, ma ancora non si sa in cosa consisteranno gli interventi e con quali risorse verranno eseguiti".

Inevitabili le polemiche politiche legate alla frana: "Il protagonismo e lo sciovinismo di Emiliano e Ferrarese vanno oltre il buonsenso ed il comune senso del pudore" dice il coordinatore provinciale del Pdl Luigi Vitali. "Pur di apparire e celebrarsi confermano la loro gita a Montaguto (che sarà sicuramente partecipata da giornalisti e tv) nonostante l'annuncio che venerdì prossimo il consiglio dei ministri dichiarerà lo stato di emergenza del sito". Lo afferma il coordinatore provinciale di Brindisi del Pdl, Luigi Vitali.

"Suggerisco al commissario straordinario Mario De Biase di chiedere l'immediato ausilio dei mezzi e degli uomini delle forze armate", afferma l'eurodeputato Salvatore Tatarella (Pdl) in relazione agli interventi da attuare per affrontare l'emergenza. "Con il dispiegamento di mezzi adeguati all'eccezionalità del disastro che solo le forze armate possono garantire, la linea ferroviaria potrà essere riattivata molto prima".

Intanto Ferrarese e Tanzarella inviano alla presidenza del Consiglio e al sottosegretario nonchè capo della Protezione Civile Guido Bertolaso un telegramma per confermare la manifestazione di venerdì: "Confermiamo un’'ampia partecipazione ed il diretto intervento del presidente della Provincia di Brindisi con i consiglieri e gli assessori, del sindaco di Bari e del sindaco di Taranto con i relativi amministratori ed altri sindaci della regione Puglia sul luogo della frana di Montaguto, per venerdì 16 alle ore 12, per rappresentare il disagio dei nostri concittadini. Attenderemo sul luogo del disastro un rappresentante della Presidenza del Consiglio e della Protezione Civile che ci confermi l’'avvenuta dichiarazione dello stato di emergenza, come anticipato su organi di stampa dal ministro Fitto, e delle modalità e tempi degli interventi per rimuovere l'’isolamento del nostro territorio".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento