menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Francesca Sbano

Francesca Sbano

Franca, espiantati i reni. Oggi funerali

CAROVIGNO - Ha potuto donare soltanto i reni la giovane madre di Carovigno che ha ammazzato la figlia e si è poi tolta la vita. Non è stato possibile eseguire l’espianto di altri organi, secondo quanto riferisce la Asl, in quanto danneggiati nella caduta dal terrazzo.

CAROVIGNO - Ha potuto donare soltanto i reni la giovane madre di Carovigno che ha ammazzato la figlia e si è poi tolta la vita. Non è stato possibile eseguire l'espianto di altri organi, secondo quanto riferisce la Asl, perché gravemente compromessi dalle lesioni riportate in seguito allo schianto sull'asfalto, dopo il drammatico volo dal terrazzo dell'abitazione di via Monteverdi. L'intervento per l'espianto è iniziato alle prime luci dell'alba, all'ospedale Perrino di Brindisi.

Nel pomeriggio, alle 15.30 a Carovigno (Brindisi), saranno celebrati i funerali, in un un'unica cerimonia religiosa per la donna e la sua bimba, Benedetta, di 3 anni, che avrà luogo presso la chiesa di Santa Maria del Soccorso, a pochi passi dall'abitazione in cui si è verificata la tragedia. Come emerso nella tarda serata di ieri non sarà infatti disposta dal pm Pierpaolo Montinaro alcun accertamento autoptico.

La ricostruzione dei fatti risulta ormai chiara: nelle 4 lettere lasciate in casa Francesca Sbano ha espresso l'intenzione di togliersi la vita e di portare via la figlia con sé, poi incredibilmente trasformata in fatti. Con la morte della donna - secondo gli inquirenti - non vi sono quindi più responsabilità su cui indagare.

 

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Emergenza Covid-19

    Torna ad aumentare il numero dei positivi e dei decessi in Puglia

  • Cronaca

    Sprangate contro l'ex della fidanzata: condannato a dieci anni

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento