Cronaca Francavilla Fontana

Furto di risparmi allo zio vedovo: nipote denunciato

Anziano ultraottantenne, vedovo, concede ospitalità a un 40enne di Francavilla Fontana: di lui nessuna traccia dopo la sparizione del denaro

FRANCAVILLA FONTANA - Risparmi per 15mila euro, somma alla base dell'accusa di furto mossa nei confronti di un 40enne di Francavilla Fontana, ai danni di uno zio,  ultraottantenne, vedovo e senza figli, che gli ha concesso ospitalità per qualche mese.

Stando a quanto ricostruito dai carabinieri, il 40enne, separato dalla moglie e senza occupazione, avrebbe  appreso che lo zio custodiva i risparmi che gli derivavano dalla pensione percepita e dalla reversibilità della moglie in casa, e precisamente, in un barattolo di latta che aveva nascosto sotto un mattone del pavimento della camera da letto. L’anziano qualche giorno fa ha scoperto che quel barattolo era vuoto e ha sporto denuncia.

Singolare coincidenza, il nipote dal giorno in cui è stata constatata la sparizione dei soldi si è eclissato: "non si conosce che fine abbia fatto e, tantomeno, risponde al cellulare", fanno sapere i militari. Le immagini del sistema di videosorveglianza delle abitazioni vicine hanno ripreso l'uomo in compagnia di una donna mentre si allontanavano con un’autovettura dopo aver caricato alcune valigie,  il giorno stesso della sparizione del denaro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto di risparmi allo zio vedovo: nipote denunciato

BrindisiReport è in caricamento