Cronaca Francavilla Fontana

Maltrattamenti in famiglia e lesioni gravi nei confronti della moglie, arrestato

carabinieri della stazione di Francavilla Fontana hanno arrestato in flagranza di reato un 28enne del posto per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali gravi

?

FRANCAVILLA FONTANA – I carabinieri della stazione di Francavilla Fontana hanno arrestato in flagranza di reato un 28enne del posto per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali gravi. Il giovane secondo quanto accertato dai militari ha aggredito e picchiato la moglie, fratturandole il setto nasale. Dopo le formalità di rito è stato arrestato e posto ai domiciliari presso un’altra abitazione.

Questi i fatti. Da quanto è stato ricostruito dai carabinieri dopo l’intervento in casa della coppia, sembrerebbe che i maltrattamenti andassero avanti da oltre un anno. Il marito picchiava la sua compagna “per ore e ore” senza motivi precisi. “Ti devi stare zitta e basta”, urlava ad ogni episodio di violenza. I due hanno anche un bambino. Nel pomeriggio di ieri, giovedì 26 febbraio, la situazione è degenerata: la ragazza è stata picchiata per oltre tre ore (questo avrebbe riferito in sede di denuncia), in un momento di tregua è riuscita a chiamare il padre “vieni a prendermi che non ce la faccio più”. Il marito violento, però, in più occasioni aveva minacciato che se in quella casa si fosse presentato qualcuno “avrebbe fatto una strage”.

Così i genitori della ragazza, già a conoscenza delle brutalità cui era sottoposta la figlia, quando hanno ricevuto la richiesta di aiuto si sono recati immediatamente alla caserma dei carabinieri raccontando quanto stava accadendo. In casa della coppia, quindi, si sono presentati gli uomini in divisa, “gli angeli”, li ha definiti la ragazza quando se li è visti in casa: aveva il volto e il corpo coperto di lividi, ha mostrato ai militari tutti i segni della violenza subita poco prima. Il marito inizialmente ha cercato di negare, è stato trasferito in caserma mentre la moglie in ospedale dove le è stata riscontrata una frattura al setto nasale e una a un dito. Il referto dell’ospedale è stata la prova della violenza subita dalla donna da parte del marito così per il 28enne sono scattate le manette. La vittima si è trasferita a casa dei genitori.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maltrattamenti in famiglia e lesioni gravi nei confronti della moglie, arrestato

BrindisiReport è in caricamento