Cronaca Francavilla Fontana / Via Barbaro Forleo

Potavano alberi per conto del Comune senza protezioni, otto operai nei guai

Stavano potando gli alberi per conto del Comune di Francavilla Fontana senza l'equipaggiamento di sicurezza: undici operai, di due ditte del Leccese (una appaltatrice dei lavori di manutenzione del verde pubblico e una subappaltatrice), sono finiti nei guai. Di questi, tre sono stati denunciati mentre agli altri otto sono state contestate violazioni di tipo amministrativo

FRANCAVILLA FONTANA – Stavano potando gli alberi per conto del Comune di Francavilla Fontana senza l’equipaggiamento di sicurezza: undici operai, di due ditte del Leccese (una appaltatrice dei lavori di manutenzione del verde pubblico e una subappaltatrice), sono finiti nei guai. Di questi, tre sono stati denunciati mentre agli altri otto sono state contestate violazioni di tipo amministrativo. È accaduto nella mattinata di oggi in via Alfredo Barbaro Forleo e via Cavour nei pressi de Castello Imperiali a Francavilla Fontana, a eseguire il controllo i carabinieri della locale stazione.

Da quanto è stato raccontato da alcuni testimoni sembrerebbe che alla vista degli uomini in divisa si sia verificato un fuggi fuggi generale, gli operai sarebbero saltati giù dagli alberi per tentare di dileguarsi. Ma tutte le persone che si stavano occupando della potatura dei rami sono state fermate e identificate nel giro di pochi minuti: nessuna indossava gli elmetti e il resto dei dispositivi di equipaggiamento per la sicurezza, non c’era nemmeno la recinzione che delimitava il cantiere. È stato richiesto anche l’intervento del personale dell’Ispettorato del lavoro e del Comune di Francavilla Fontana per accertare la regolarità degli appalti. Le uniche violazioni riscontrate riguardano le norme in materia di sicurezza sul lavoro.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Potavano alberi per conto del Comune senza protezioni, otto operai nei guai

BrindisiReport è in caricamento