Si accascia in spiaggia e muore, tragica domenica per un anziano francavillese

Il fatto è accaduto nel pomeriggio di oggi, domenica 12 luglio, nella località di San Pietro in Bevagna, marina di Manduria. Inutili i tentativi di soccorso degli altri bagnanti e del personale 118

foto di repertorio

FRANCAVILLA FONTANA - Forse un attacco cardiaco è all'orgine del decesso di un cittadino di Francavilla Fontana che stava trscorrendo la domenica in spiaggia, a San Pietro in Bevagna, marina di Manduria. L'uomo, un 74enne, questo pomeriggio ( domenica 12 luglio) è stato soccorso dai bagnanti e poi dal personale del 118 accorso nella zona centrale, tra la pineta e la piazza delle Perdonanze. I sanitari hanno tentato il possibile per rianimarlo ma per l'anziano non c'è stato nulla da fare. Constatato il decesso, è stato portato via dal personale dell'agenzia funebre nella disperazione di familiari, amici e bagnanti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza regionale: obbligo di mascherina anche in spazi all'aperto

  • Scontro sulla provinciale: muore un bambino di 16 mesi

  • Coronavirus, nuovo picco di contagi: 33 casi in Puglia, 4 nel Brindisino

  • Scontro fra auto e scooter sulla provinciale: muore il motociclista

  • Tragedia in mare: sub trovato senza vita sul fondale

  • Donna sequestrata e picchiata in un B&B: la salva la Polizia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento