menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Daniel Tafuro

Daniel Tafuro

Fucile e 1,5 chili di coca ed hascisc

TORCHIAROLO – Trovato in possesso di un fucile automatico calibro 12, con matricola abrasa e canna mozzata, e otto cartucce dello stesso calibro, e arrestato. Ma soprattutto, nella stessa operazione sono stati trovati un chilo di cocaina e mezzo chilo di hascisc.

TORCHIAROLO - Trovato in possesso di un fucile semiautomatico da caccia calibro 12, con matricola abrasa e canna mozzata, e otto cartucce dello stesso calibro. In manette un 25enne nato a Malgrade (Lc) ma domiciliato a Torchiarolo, Daniel Tafuro.

Tafuro è indagato di detenzione illegale di arma alterata clandestina e detenzione abusiva di munizioni comuni. Nell'ambito della stessa operazione che ha portato all'arresto del giovane, inoltre, i carabinieri hanno trovato oltre un chilo di cocaina e mezzo chilo di hashish.

L'arresto del 25enne è stato operato dai carabinieri della stazione di Torchiarolo e del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Brindisi, con l'ausilio di unità del Nucleo cinofili di Modugno, nell'ambito di servizi finalizzati alla ricerca di armi clandestine e al contrasto del fenomeno dell'uso e spaccio della droga.

Armi e droga sono state sequestrate. Per la sostanza stupefacente il sequestro è a carico di ignoti, non è riconducibile al 25enne. Daniel Tafuro, dopo le formalità di rito, è stato trasferito nel carcere di Brindisi.

Ennesimo episodio in cui Torchiarolo si presenta come un centro strategico per le attività di spaccio della cocaina nella zona a cavallo tra il Brindisino e la provincia di Lecce. Ma sui retroscena i carabinieri non hanno fornito al momento ulteriori dettagli.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Consorzio Asi: l'avvocato Vittorio Rina è il nuovo presidente

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento