Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca Carovigno

Fulmine si abbatte su Torre Guaceto: gravi danni a un edificio dell'oasi

Stavolta non dovrebbe esserci la mano di qualche attentatore. I gravi danni subiti la scorsa notte dagli edifici di monitoraggio addossati alla torre di Guaceto pare siano stati causati da un fulmine abbattutosi sulla riserva naturale. Questo è quanto appurato da una squadra di vigili del fuoco che alle prime luci del giorno si è recata sul posto

CAROVIGNO – Stavolta non dovrebbe esserci la mano di qualche attentatore. I gravi danni subiti la scorsa notte dagli edifici di monitoraggio addossati alla torre di Guaceto pare siano stati causati da un fulmine abbattutosi sulla riserva naturale. Questo è quanto appurato da una squadra di vigili del fuoco che alle prime luci del giorno si è recata sul posto per mettere la struttura in sicurezza.

In particolare, come comunicato dall’ente di gestione dell’oasi attraverso una nota stampa, “sono state divelte le porte di ingresso ai due edifici”. Poi si registrano lesioni strutturali in corrispondenza dell’impianto elettrico nell’edificio addossato alla torre, “gravi lesioni al vano scala di accesso al primo terrazzo, nel salone della torre vi sono lievi danni ma sono andate distrutte le due finestre in legno”. 

Oltre ai pompieri, anche un equipaggio di carabinieri ha raggiunto la riserva marina per un sopralluogo. I tecnici dell’amministrazione comunale di Carovigno hanno dichiarato inagibile la struttura. Tutto questo, dunque, per un fulmine che ha attraversato l’impianto elettrico. L'ondata di atti intimidatori che negli ultimi mesi ha investito persone che orbitano intorno all’oasi, insomma, non dovrebbe c’entrare nulla. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fulmine si abbatte su Torre Guaceto: gravi danni a un edificio dell'oasi

BrindisiReport è in caricamento