menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fumo in cabina: atterraggio d'emergenza a Basilea del Bari-Londra

Nessun danno per i 165 passeggeri del volo della British Airways. Membri equipaggio intossicati

Atterraggio d'emergenza oggi allo scalo di Basilea-Mulhouse del volo BA2591 British Airways Bari-Londra delle 11,10 con 165 passeggeri a bordo. Nessun ferito tra i passeggeri. La richiesta di atterraggio nell'aeroporto svizzero è stata trasmessa dal comandante dell'aereo, un Airbus 320, in seguito alla comparsa di fumo in cabina. Lo ha fatto sapere con una nota la direzione dello stesso aeroporto, che si trova al confine tra Francia, Svizzera e Germania. Secondo la portavoce dell'aeroporto, quattro membri dell'equipaggio che hanno inalato il fimo sono stati trasportati in ospedale in via precauzionale.
Il traffico aereo nello scalo è stato interrotto per 20 minuti con 3 voli in arrivo dirottati verso Zurigo e Stoccarda e 5 voli in partenza ritardati. L'atterraggio è avvenuto alle 13,19 con i servizi di emergenza in stand-by, secondo le procedure internazionali. British Airways ha fatto sapere a sua volta che i 165 passeggeri sarebbero stati trasferiti su un altro aereo per proseguire verso l'aeroporto londinese di Heathrow. La durata del volo tra il capoluogo di regione pugliese e la capitale britannica è di 2 ore e 45 minuti. 

Articolo aggiornato alle 17,45 del 5 ottobre 2019 (condizioni equipaggio)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vita da vegana: "Non sono estremista, rispetto i più deboli e l'ambiente"

Attualità

Consorzio Asi: l'avvocato Vittorio Rina è il nuovo presidente

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento