Colpi di pistola in una pizzeria: fuori pericolo la giovane vittima

Ha lasciato la Rianimazione dell'ospedale Perrino il 23enne Matteo Trane, ferito da due colpi di arma da fuoco la sera dell'11 ottobre

BRINDISI – Dopo la grande paura, il 23enne Matteo Trane non corre più pericolo di vita. Il giovane, vittima di un agguato all’interno della pizzeria di proprietà della famiglia in via Carducci, al rione Paradiso, nei giorni scorsi ha lasciato la terapia intensiva dell’ospedale Perrino ed è stato trasferito in un altro reparto. Trane arrivò la sera di domenica 11 ottobre presso il Pronto soccorso del nosocomio brindisino con due ferite da colpi di arma da fuoco: una al torace e una alla coscia destra. A Brindisi subì un primo intervento chirurgico. Nell’arco di poche ore venne trasferito al Vito Fazzi di Lecce, dove venne nuovamente operato. Nei giorni successivi, con lo stabilizzarsi delle sue condizioni, tornò al Perrino. Il suo quadro clinico, fortunatamente, è progressivamente migliorato.

La Squadra Mobile di Brindisi, intanto, continua a lavorare per dare un volto e un nome agli autori dell’irruzione armata. Si tratta di due uomini con volto coperto da casco. Raggiunsero la pizzeria intorno alle ore 21:30, a bordo di uno scooter. Entrarono in azione non dall’ingresso principale in via Carducci, ma da quello posteriore in via Egnazia, in un tratto di strada buio e deserto. Almeno uno dei due delinquenti irruppe in pizzeria, si avvicinò a Trane ed esplose due colpi di pistola di cui non si conosce il calibro, in presenza anche della madre e della sorella del 23enne. Poi si dileguarono, forse verso la complanare che collega via Egnazia alla strada statale 379 Brindisi-Bari. Nessun testimone ha assistito ai fatti. I poliziotti, coordinati dal pm Giovanni Marino, hanno acquisito le immagini riprese dalle telecamere della zona. Sulle indagini si mantiene comprensibile riserbo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meno contagi e meno tamponi nel weekend. Resta alto il numero dei decessi

  • Furti in casa mentre i proprietari dormono, paura nelle campagne

  • Sulla superstrada senza assicurazione e con targhe rubate: inseguimento

  • Coronavirus, risalgono i nuovi positivi e il numero dei decessi

  • Festa di compleanno senza mascherine, ma con petardi: 11 denunce

  • Covid, Puglia: contagi di nuovo in aumento. Emiliano: "Rt pari a 1.06"

Torna su
BrindisiReport è in caricamento