Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca San Pietro Vernotico

Shopping nel centro commerciale senza pagare: arrestate

Ai domiciliari N. M., 41 anni, e G. M., 24, di San Pietro: collane, bracciali e vestiti per duemila euro

SAN PIETRO VERNOTICO – Acquisti in alcuni negozi del centro commerciale di Surbo senza pagare: bracciali, collane, vestiti e anche piccoli elettrodomestici, per un valore complessivo di duemila euro. Con l’accusa di furto sono state arrestate N. M., 41 anni, e G. M., 25 anni, entrambe residenti a San Pietro Vernotico.

La perquisizione

Entrambe sono ai domiciliari. Sono state fermate e arrestate, in flagranza di reato, dai carabinieri della stazione di Surbo nella serata di ieri, primo febbraio 2019.

Le due donne sono state sottoposte a perquisizione nel centro commerciale, dopo la segnalazione del personale dei negozi: erano riuscite a nascondere “ consolle gioco, capi abbigliamento diversi, come camicie, sciarpe, felpe” e “due collane, due paia di orecchini e due bracciali”, per un valore di 600 euro.  

L’auto

La perquisizione, successivamente, è stata estesa all’auto usata dalle due donne per raggiungere il centro commerciale di Surbo, una Fiat Stilo, in uso a N.M.. All’interno dell’utilitaria sono stati trovati “materiale elettrico, giochi e piccoli elettrodomestici”. Tutto oggetto di furto Le indagate restano ristrette nelle rispettive abitazioni, in attesa dell’udienza di convalida dell’arresto davanti al giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Lecce, competente per territorio. All'interrogatorio sarà presente l'avvocato Francesco Cascione del Foro di Brindisi, difensore di fiducia di entrambe.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Shopping nel centro commerciale senza pagare: arrestate

BrindisiReport è in caricamento