rotate-mobile
Cronaca Oria

Furti di olive, altre denunce

ORIA – Ladri in azione a tutte le ore del giorno: rame, olive, auto, materiale ferroso, oro e tutto ciò che può essere trasformato in denaro sta diventando, ormai, oggetto di furto. Indiscriminatamente. Gli autori non sono solo vecchie conoscenze delle forze dell'ordine ma anche incensurati, disoccupati, donne e minori.

ORIA ? Ladri in azione a tutte le ore del giorno: rame, olive, auto, materiale ferroso, oro e tutto ciò che può essere trasformato in denaro sta diventando, ormai, oggetto di furto. Indiscriminatamente. Gli autori non sono solo vecchie conoscenze delle forze dell'ordine ma anche incensurati, disoccupati, donne e minori.

I carabinieri della stazione di Oria, ieri, hanno sorpreso nel terreno di proprietà di un 81enne del posto, un 48enne, N.S. e un minore intenti a rubare olive. Entrambi sono stati denunciati per tentato furto in concorso. All'arrivo dei carabinieri avevano già raccolto due quintali di olive che, dopo le formalità di rito, sono stati restituiti all'anziano proprietario.

La settimana scorsa dello stesso reato si sono macchiati alcuni cittadini di Torre Santa Susanna e altri di San Pietro Vernotico. Anche questi sono stati sorpresi in un uliveto appartenente a terzi mentre stavano raccogliendo olive senza essere stati autorizzati.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furti di olive, altre denunce

BrindisiReport è in caricamento