Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca

Furti e incendi in Valle d’Itria, sinergia tra forze di polizia e vigili

Oggi a Cisternino riunione del Comitato per l'ordine e la sicurezza convocato dal prefetto: sul tavolo anche la problematica dell'abbandono dei rifiuti. Coinvolta la Forestale

CISTERNINO – Forze di polizia e vigili urbani insieme per prevenire furti, rapine e incendi in Valle d’Itria: i servizi di controllo da rafforzare sono stati definiti oggi nel corso della riunione del Comitato per l’ordine e la sicurezza che si è svolta nella sede del Comune di Cisternino.

Il tavolo è stato convocato dal prefetto Annunziato Vardè dopo gli ultimi episodi che hanno scosso i residenti e gli imprenditori che operano nella zona, costretti a fare i conti con “reati predatori”.

“Il sindaco di Cisternino, Luca Convertini, ha rappresentato la preoccupazione della popolazione, esprimendo un convinto apprezzamento nei riguardi degli uomini delle forze dell’ordine, la cui fattiva presenza su quel territorio è stata largamente riconosciuta”, si legge nella nota stampa.

E’ stata anche affrontata la problematica legata all’abbandono incontrollato di rifiuti, per fronteggiarle il quale è stata disposta l’intensificazione dei servizi con una maggiore sinergia tra il corpo Forestale dello Stato e la polizia municipale.

“Al termine della riunione, il prefetto ha voluto incontrare il presidente del Consiglio comunale, i dirigenti scolastici e altri esponenti della comunità per un confronto costruttivo su tematiche di carattere generale che interessano la comunità citranese”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furti e incendi in Valle d’Itria, sinergia tra forze di polizia e vigili

BrindisiReport è in caricamento