rotate-mobile
Cronaca

Furti in casa: un altro "incontro ravvicinato"

BRINDISI – Ancora un incontro ravvicinato fra i topi d’appartamento e il proprietario di un’abitazione situata al rione Santa Chiara. La scorsa settimana era accaduto a una signora residente in via Villafranca. Stamani, intorno alle 10,30, a una donna che abita al civico 6 di via Montebello.

BRINDISI ? Ancora un incontro ravvicinato fra i topi d?appartamento e il proprietario di un?abitazione situata al rione Santa Chiara. La scorsa settimana era accaduto a una signora residente in via Villafranca.

Stamani, intorno alle 10,30, a una donna che abita al civico 6 di via Montebello, a pochi metri da piazza Sapri. La malcapitata, mentre rincasava, si è imbattuta in due individui che uscivano di corsa dal suo palazzo.

Una volta giunta sul pianerottolo, si è accorta che un pezzettino di carta stagnola era stato apposto sullo spioncino della porta del suo appartamento. Allarmata, questa ha subito segnalato l?accaduto alla polizia, che ha inviato sul posto una pattuglia della sezione volanti.

Il furto, fortunatamente, non si è consumato. Ma cresce la preoccupazione fra le persone che vivono al Santa Chiara e nei rioni limitrofi per l?escalation di furti in appartamento degli ultimi mesi. I ladri, ormai, preferiscono entrare in azione di giorno. In alcuni casi, come successo la scorsa settimana in via Villafranca, citofonano fingendosi postini, per assicurarsi che l?abitazione sia vuota.

Gli autori di questi raid, sulla base di quanto riferito da alcuni testimoni, sono di solito due individui ben vestiti, dall?aria distinta. Ma non è chiaro se si tratti di persone del posto oppure di stranieri. Ma stando agli ultimi casi, potrebbe trattarsi anche di pregiudicati baresi in trasferta.

 

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furti in casa: un altro "incontro ravvicinato"

BrindisiReport è in caricamento