Sabato, 23 Ottobre 2021
Cronaca

Furti aeroporto: due condanne e due assoluzioni per gli ultimi quattro imputati

Erano rimasti solo loro quattro, dei nove imputati del processo per i furti nei bagagli all’Aeroporto del Salento, scoperti grazie all’attività investigativa svolta dall’Ufficio della Polizia di Frontiera di Brindisi, diretto dal vicequestore Salvatore De Paolis

BRINDISI – Erano rimasti solo loro quattro, dei nove imputati del processo per i furti nei bagagli all’Aeroporto del Salento, scoperti grazie all’attività investigativa svolta dall’Ufficio della Polizia di Frontiera di Brindisi, diretto dal vicequestore Salvatore De Paolis. Avevano avuto un ruolo determinante le microcamere piazzate nei locali del deposito bagagli dove trolley, borse e valigie venivano aperti e ispezionati dal personale di vigilanza infedele, che si appropriava soprattutto di apparecchi elettronici.

Oggi gli ultimi tre vigilantes coinvolti nella vicenda e un dipendente dei servizi aeroportuali sono stati giudicati con rito ordinario, due di essi sono stati assolti e due condannati. Tutti condannati tempo addietro gli altri cinque, due donne giudicate con rito abbreviato e altri tre avevano patteggiato la pena. Tutti dipendenti dell’Ivri, che dopo gli arresti del 17 aprile 2012 per peculato li licenziò.

Per Andrea Torino, 24 anni di Brindisi, Claudio Malvaso, 34 anni di Mesagne, Antonio Binetti, 38 anni di Brindisi e Antonio Lazzoi, 27 anni di Brindisi (l’unico che non era una guardia giurata), il processo era  cominciato invece l’anno scorso.  Il pm che aveva diretto le indagini, Milto De Nozza, aveva chiesto tre condanne e una assoluzione, il tribunale ha condannato a due anni e quattro mesi Claudio Malvaso,  e a due anni e otto mesi Antonio Binetti, assolvendo invece Antonio Lazzoi e Andrea Torino.

Con la sentenza, il tribunale ha riconosciuto una provvisionale di 20mila euro mentre la quantificazione del danno avverrà in sede civile.  Vale la pena ricordare che nel corso delle indagini uno degli imputati si accorse che c’era una microcamera, che registrò anche la sua imprecazione: “Siamo fottuti”. Ora le persone assolte intraprenderanno le necessarie azioni per tornare al lavoro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furti aeroporto: due condanne e due assoluzioni per gli ultimi quattro imputati

BrindisiReport è in caricamento