rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
Cronaca

Furto a scuola con minaccia

FRANCAVILLA FONTANA – Aveva rubato al Liceo classico e minacciato di morte due testimoni del furto, ma i carabinieri lo identificano e nel giro di un mese e mezzo viene arrestato con l'accusa di furto e rapina impropria.

FRANCAVILLA FONTANA ? Aveva rubato al Liceo classico e minacciato di morte due testimoni del furto, ma i carabinieri lo identificano e nel giro di un mese e mezzo viene arrestato. In manette con l'accusa di furto e rapina impropria, un 19enne di Grottaglie (Ta), Eligio De Felice, volto già noto per precedenti specifici. Da quanto hanno accertato i carabinieri della compagnia di Francavilla Fontana il 19enne si sarebbe reso responsabile di almeno una quindicina di furti nelle scuole della Città Degli Imperiali. E' finito in manette per lo stesso reato anche da minorenne.

Nei confronti di De Felice due giorni fa è stata emessa un'ordinanza di custodia cautelare in carcere ma il ragazzo si è reso irreperibile fino a questa mattina. Secondo quanto accertato dai militari, il 17 maggio scorso, presso il Liceo classico "Vincenzo Lilla" di Francavilla Fontana, il 19enne di Grottaglie perpetrò un furto di un personal computer e della somma di 100 euro in monete, trafugate dai distributori automatici di vivande. Mentre fuggiva entrò in funzione il sistema di allarme che attirò l'attenzione di due giovani seduti su una panchina nelle vicinanze della scuola.

I ragazzi si misero a inseguire il ladro che per tutta risposta li minacciò di morte: "Se non ve ne andate vi sparo". Nessuno, però, notò armi. L'inseguimento si concluse quando il ladro giunse alla sua vettura, parcheggiata in una traversa lontana dall'istituto scolastico, e si dileguò a tutto gas. Sul posto intanto giunsero i carabinieri che avviarono le indagini tese all'identificazione di quel malfattore. La descrizione fatta dai due testimoni permise di individuare il19enne di Grottaglie che questa mattina è finito in manette. Dopo le formalità di rito, De Felice, è stato trasferito presso la casa circondariale di Brindisi a disposizione dell'Autorità giudiziaria.

 

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto a scuola con minaccia

BrindisiReport è in caricamento