Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

Furto aggravato di energia elettrica: coppia arrestata e rimessa in libertà

E' stato trovato un by-pass al contatore, il danno stimato ammonta a 5.436 euro

Foto di archivio

ORIA - I carabinieri dell’Aliquota radiomobile della compagnia di Francavilla Fontana hanno arrestato, in flagranza di reato, una coppia di coniugi di 52 e 50 anni di Oria, per furto aggravato di energia elettrica in concorso. In particolare, in seguito a un controllo effettuato presso la loro abitazione, congiuntamente al personale di Enel, è stato accertato il furto di energia elettrica, attraverso l’installazione di un by-pass al contatore, per un danno di 5.436 euro. Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, dopo le formalità di rito, gli arrestati sono stati rimessi in libertà.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto aggravato di energia elettrica: coppia arrestata e rimessa in libertà

BrindisiReport è in caricamento