Furto aggravato e spaccio: eseguiti due ordini di carcerazione

Un 29enne di San Pietro Vernotico e un 49enne di Mesagne sono stati raggiunti da un ordine di esecuzione per la carcerazione

Un 29enne di San Pietro Vernotico e un 49enne di Mesagne sono stati raggiunti da un ordine di esecuzione per la carcerazione.

San Pietro Vernotico 

A San Pietro Vernotico i carabinieri hanno eseguito un ordine di esecuzione per la carcerazione, emesso dall’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura della Repubblica presso il Tribunale Ordinario di Brindisi, nei confronti di Cristian Spagnolo, 29enne del luogo.

Deve espiare la pena di 1 anno, 9 mesi e 3 giorni di reclusione, per i reati di furto aggravato in abitazione e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti commessi il 9 marzo 2020. Nel corso della perquisizione domiciliare, il 29enne è stato trovato in possesso di due piante di canapa indiana dell’altezza di 70 cm ognuna, custodite in cucina, sottoposte a sequestro. L’arrestato, espletate le formalità rito, è stato tradotto presso la Casa circondariale di Brindisi.

Mesagne

A Mesagne i carabinieri hanno eseguito un’ordinanza di sottoposizione alla detenzione domiciliare emessa dal Tribunale di Brindisi nei confronti di Marco Corbezzolo, 49enne del luogo. L’uomo deve espiare la pena di 2 anni e 4 mesi di reclusione oltre alla multa di 4.444 euro, per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti. Fatti commessi a Mesagne il 20 febbraio 2020. Dopo le formalità è stato tradotto presso la sua abitazione in regime di detenzione domiciliare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo. La Puglia tornerà arancione

  • Muore a 19 anni dopo forti emicranie: indagati due medici del Perrino

  • Violento impatto fra auto e moto in città: un giovane in ospedale

  • Covid, "furbetti del vaccino": ispezione dei Nas al Perrino

  • Auto si ribalta sulla provinciale: deceduto conducente

  • Puglia in zona gialla: dagli spostamenti alle aperture di bar, ristoranti e negozi, le regole fino al 15 gennaio

Torna su
BrindisiReport è in caricamento